Progetti

I bambini che ancora oggi sono colpiti dai danni derivanti dal disastro nucleare di Chernobyl del 1986 hanno una precisa esigenza: interrompere periodicamente l’esposizione ai radionuclidi assunti attraverso i cibi contaminati, dato che “il 70-90% della dose di radiazione (derivante dal Cesio 137, dallo Stronzio 90 e in parte dal Plutonio) passa direttamente dal terreno ai prodotti alimentari e da questi agli esseri viventi. Da qui, l’attivazione di una serie di interventi che Kuore di Roma onlus porta avanti con costanza e passione.

Soggiorni Terapeutici in Italia
Più cuori per migliorare una capanna
Un ponte per avvicinarmi a te
Un ponte per un sogno
Natale con te
A scuola da te
In vacanza con te
In vacanza anche tu
Una scuola amica

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart